Get Adobe Flash player
i vostri bellissimi disegni…
disegno34.jpg
Sidebar Slideshow

 

La principessa cieca (2002 – circa 60 minuti) opera di Mario Magonio adattata e personalizzata da Flavio Collicelli 

In questo Paese tutto sembra tranquillo…ma guardando le stelle dalla cima della mia torre ho visto che Marte, il Dio della Guerra, girando intorno a Nettuno, il Dio del Mare, non si sono salutati con dovuta deferenza…anzi si sono urtati tra loro con frasi poco riverenti. Nettuno offeso fece sollevare alte le onde del mare e le navi dovettero rifugiarsi nei porti più vicini, mentre un vento forte soffiava da Nord verso Sud facendo ballare le montagne come fossero foglie secche. Fin qui non giunse nulla di quelle ire celesti ma se Marte e Nettuno non faranno la pace tra loro le Streghe ne goderanno e ne approfitteranno per fare del male su questa terra agli uomini buoni. In questo paese vive un Re buono che ha una figlia bellissima e dolcissima la Principessa Lisetta e proprio su di essa si accaniranno le malvagie Streghe…questo ho letto nelle stelle…. ma io questo non lo permetterò e con l’aiuto di un uomo buono e generoso la proteggerò !

I colori scomparsi(2003 – circa 60 minuti) – opera originale di Flavio Collicelli

Il diavolo in persona aiutato dal suo primo assistente, lupo lupaccio, lancia una malia contro tutto il mondo per trasformarlo in un luogo di grigia tristezza. Baciccia della Radiccia, super eroe dal cuore di bambino è chiamato  a combattere contro il male, ma per riuscire nell’intento ha bisogno dell’aiuto del suo fido compagno Fagiolino e, soprattutto, dei bambini…! Riuscirà Baciccia a risolvere il mistero?

La sorella della Befana (circa 60 min.)
(2004) –(!!!Fuori repertorio!!!)

opera originale di Flavio Collicelli

Lo sapevate che la befana ha una sorella dispettosa e per di più appassionata di scope da corsa?
Lo sapevate che babbo natale è stato un figlio dei fiori?
Lo sapevate che un natale di qualche tempo fa, i bambini hanno rischiato di non ricevere nessun dono?
Aprite bene gli occhi, le orecchie e il vostro cuore e scoprirete tutto questo e tanto altro…!

Il rapimento di micio (circa 30 min.)
(2004) – opera di Gino Di Rosa rivista e personalizzata da Flavio Collicelli

Il protagonista di questa storia è un tenero gattino che rischia di finire……ma chi può essere così crudele se non il perfido mago Babaluc? Questa volta Salacca e Briciolino se la vedono proprio brutta ma grazie all’intervento dei bambini….buon divertimento!

Chi la fa l’aspetti (circa 30 min.)
(2004) – opera di Cesare Maletti adattata e personalizzata da Flavio Collicelli

Non stiamo certo parlando della pipì, bensì di un proverbio tanto famoso quanto vero.
I burattini insegnano sempre qualcosa, ma stavolta Brighella, Sandrone e Briciolino insegneranno qualcosa in più.

La serenata (!!!Fuori repertorio!!!)

(circa 15 min.)
(2005) – opera di Bruno Treglia personalizzata da Flavio Collicelli

Sulla scia delle Guaratelle napoletane, questa volta Pulcinella se la deve vedere non tanto con Arlecchino bensì con il signor Dario Lampa…per difendere l’amata Teresina.

Fagiolino, Sandrone e il bosco incantato (circa 20 min.)
(2005) – opera di Dante Cigarini personalizzata da Flavio Collicelli

Dal gusto tipicamente emiliano questa storia vede il modenese Sandrone e il bolognese Briciolino in coppia per tentare di disfarsi di streghe, diavoli, e chi più ne ha, più ne metta.

La strega Puzzona (circa 60 min.)
(2005) – opera originale di Flavio Collicelli

Se nella notte di Halloween può succedere di tutto, la sua vigilia non è da meno, ed è proprio in questo tempo che si svolge la nostra storia.
Provate ad immaginare…..una strega sull’orlo della disperazione perché non si sente stimata sufficientemente e questo a causa della sua insostenibile puzza… Un diavolo irascibile ed egoista che detesta un’unica cosa: essere disturbato mentre pennichella… Un lupo tonto e fannullone che ama solo bighellonare… Un eroe che inaspettatamente diventa la vittima e un antieroe che invece si trasforma in eroe…..un fantasma dall’accento toscano che fantasma non è… e un mago che forse ci sarà forse no…..buon divertimento…e non abbiate paura… halloween viene solo una volta all’anno….!

Il fantasma di Rocca Tenebrosa 

(!!!Fuori repertorio!!!)

(circa 60 min.)
(2006) – opera di Gino Di Rosa rivista e personalizzata da Flavio Collicelli

Questa volta il prode e spontaneo Salacca si trova a fare i conti con un fantasma vero e proprio e per di più senza il suo inseparabile amico Briciolino; riuscirà il nostro protagonista a……Buon divertimento!

Chi ha paura della strega? (circa 30 min.)
(2007) – opera originale di Flavio Collicelli

La strega Malerba la fa da protagonista e assieme ai suoi tirapiedi cerca di spaventare i bambini. Manacca e Trombetta si intromettono loro malgrado e…..buon divertimento! 

Babbo Natale va in pensione (circa 35 min.)
(2007) – opera originale di Flavio Collicelli liberamente tratta dalla commedia dello stesso autore

Babbo Natale deve fare i conti con le richieste sempre più esigenti dei bambini, troppo spesso abbagliati dal luccichio martellante della pubblicità…ma meno male che ci sono gli elfi…..!

Tolon Stregone pasticcione (circa 30 min.)
(2008) – opera di Flavio Collicelli da un’idea di Stella De Mani

Tolon è un apprendista mago al quale…….
Bacicia è il suo migliore amico che……..
Un libro magico dove le parole si spostano apposta……
Un diavolo che non riesce a dormire…….
Un finale a sorpresa….!

L’incantesimo di Pierino (circa 60 min.)
(2008) – opera di Gino Di Rosa rivista e personalizzata da Flavio Collicelli

Nel paesello di Occhio Fiorito i giorni trascorrono allegri e gai nonostante la Strega Melanzana faccia di tutto per seminare guai. Questa storia narra di quella volta in cui un bambino divenne vittima della perfida strega. A proposito il suo nome era Pierino. La mamma disperata piangeva perché Pierino più non sorrideva e alzate le braccia al cielo un miracolo chiedeva…arrivarono invece Salacca e Briciolino che forti della loro innocente fanciullezza…..BUON DVERTIMENTO!

La memoria di Babbo Natale (circa 60 min – 2008) – opera originale di Flavio Collicelli

 A 10 giorni dalla Notte delle notti, la Strega Malerba ne combina una veramente grossa…!Il rischio che i bambini hanno corso quell’anno, di tanto e tanto tempo fa, di restare senza doni di Natale è stato veramente altissimo……Dimenticavo di dirvi che è una storia vera….buon divertimento….!

La vera storia della Befana (circa 50 min.)
(2008) – opera originale di Flavio Collicelli

Primo grande scoop della compagnia W i burattini dopo attente e insolite ricerche……  ecco finalmente la verità sulle origini della Befana che tante leggende ha ispirato e come sempre, la verità sta un po’ di quà e un po’ di là.

Pupazzi alla ri-scossa (circa 60 min.)
(2009) – opera originale di Flavio Collicelli da un canovaccio iniziale di Alberto De Bastiani

I pupazzi non hanno origini storico-sociali come i loro cugini burattini, e per questo nutrono gelosia e invidia nei loro confronti. Ed ecco che i pupazzi diventano pu-pazzi e architettano un piano per entrare in uno spettacolo di burattini mentre questi usciranno fuori dal teatrino, inaspettatamente e all’insaputa dello stesso burattinaio…..! Non si era mai vista tanta confusione… speriamo solo che ad uscire sia un “buono”, perchè se dovesse uscire un “cattivone”…….

Le calze della Befana (circa 50 min.)
(2009) – opera originale di Flavio Collicelli

Secondo grande scoop della compagnia W i burattini dopo attente e insolite ricerche…ma perché la Befana come dono porta  le “calze”? … come fa la Befana a volare così velocemente?…e se la scopa servisse solo a “non dare nell’occhio”?…cosa c’entra il numero 12 con la Befana?….rivelazioni inaspettate e divertimento assicurato!

Tolon e Bacicia (circa 45 min.)
(2010) – opera di Alberto De Bastiani completamente rivista e personalizzata da Flavio Collicelli

Nel panorama italiano delle maschere abbiamo le più conosciute, (Arlecchino, Pulcinella, ….), le meno diffuse, (Meo Patacca, Giangurgolo,…), e poi, e questo forse non tutti lo sanno, ci sono i loro vari parenti….! Ecco allora il vicentino Tolon, cugino di terzo grado di Arlecchino, che si incrocia con Bacicia dalle lontane origini genovesi: dallo sviluppo di vari canovacci nasce questo spettacolo che vuole essere contemporaneamente un omaggio alla Commedia dell’arte e al mondo dei burattini, e un meritato riconoscimento a questi “zanni minori” che da quando sono comparsi non hanno mai smesso di far divertire.

Chi aiuta la Befana? (circa 50 min.)
(2010) – Opera originale di Flavio Collicelli

Terzo grande scoop della compagnia W i burattini dopo attente e insolite ricerche…Ma non vi siete mai chiesti come fa la Befana a preparare e consegnare tutte quelle calze, tutti quei dolciumi,….? Non può certo contare su un esercito di Elfi come Babbo Natale; non può certo contare sulle altre streghe sue ex-amiche, e allora come fa? O meglio chi è il suo o i suoi aiutanti? Quando lo scoprirete resterete di stucco e questa povera Vecchina vi diventerà ancora più simpatica…..

Trittitiri (circa 60 min.) (2010)
Opera originale di Flavio Collicelli

Trittitiri (la danza degli Gnomi)                                                                                              Parole di G. Zavalloni – Musica di G. Drudi & G. Bersani                                        Permesso autorizzato. Se vuoi ascoltarla clicca qui.

Uno sguardo sull’ambiente che ci circonda con particolare riferimento alla sua parte “invisibile”: i piccoli insetti, quello che succede tra l’erba o nel sottobosco.
Scritto appositamente per bambini di 5 e 6 anni  ll’interno di un  “progetto continuità” riguardante l’ultima anno della materna e la prima elementare, lo spettacolo si presta chiaramente anche a tutte le altre età in quanto il filo conduttore è rappresentato da una figura fantastico – leggendaria che, da sempre, incuriosisce e stupisce: gli gnomi.
Fu Paracelso a coniare questo termine facendolo derivare dalla radice greca “gnosis” (=conoscenza) perciò, da sempre difensori dell’ambiente in quanto ci vivono in simbiosi, ci è sembrato che gli gnomi potessero essere dei validissimi ambasciatori di messaggi e informazioni da destinare ai bambini, e perché no anche agli adulti…! Naturalmente il mondo degli gnomi è popolato da tutta una serie di altre creature: fatine, folletti, troll,……alcuni dei quali anche birichini…!

La leggenda dei sassi mori (circa 60 min – 2010) Opera di Flavio Collicelli – Libera trasposizione teatrale dell’omonima leggenda della Val Liona

Scritta appositamente per l’edizione 2010 di “Veneto Mistero” narra di…
Sopra San Germano, in una zona che si chiama Ca’ Brustolà, si possono ammirare i “Sassi Mori”: sono ciò che resta di un fuoco che divampò una settimana intera, al tempo in cui i due carbonai Vincenzo e Giovanni ebbero a che fare in maniera differente con un terzetto di streghe malefiche, appollaiati a turno sopra una quercia… un’antica leggenda che parla di re e principesse, pozioni velenose e antidoti miracolosi.

Asino chi NON legge (circa 90 minuti)
(2011) – opera originale di Flavio Collicelli

Spettacolo-contenitore inventato appositamente per la “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore”: evento patrocinato dall’UNESCO il 23 aprile di ogni anno dal 1996.
Asino chi NON legge è uno spettacolo di consapevolezza e coinvolgimento sull’importanza della lettura, per bambini ed adulti. Sembra un semplice e normale spettacolo di burattini, e non solo, mentre in realtà è un divertente ed attento viaggio nella “mente” passando, necessariamente, dal Cuore.

L’uomo dei burattini (circa 40 minuti)
(2011) – testo di Mario Lodi adattato e personalizzato da Flavio Collicelli

Una pagina del libro di Mario Lodi “I bambini della cascina” (Marsilio editore – gli specchi) del 1999 mi ha particolarmente colpito ed è nato questo lavoro dal sapore antico – nostalgico di un tempo e di una spontaneità praticamente sconosciute ai bambini di oggi. un’occasione per “toccare con mano” come si divertivano i nostri nonni…

 

Per fortuna c’è il fantasma (!!!Fuori repertorio!!!)(circa 40 minuti – 2012) – opera originale di Flavio Collicelli

Spesso la soluzione ad un problema arriva quando meno te lo aspetti e da chi meno penseresti com’è il caso del fantasma Gedeone, il protagonista di questa avventura che si svolge dentro e fuori il castello dove……. ………….il seguito ve lo racconteremo in diretta…Vi aspettiamo

La Coscia Di Pollo (circa 40 min. – 2013) – opera di Paolo Rech rivista e personalizzata da Flavio Collicelli

Tolon, cugino vicentino di terzo grado da parte di mamma di Arlecchino, ha lo stesso quotidiano problema del parente più famoso: la fame o meglio “riempire la pansa”…..ma non è sempre così facile soprattutto quando si mettono di mezzo cani burloni, dottori bolognesi, gendarmi ligi al loro dovere,….e non solo……!

Il coccodrillo come fa… (circa 35 min. – 2014) – opera originale di Flavio Collicelli

 Il leone è senza voce e invece di ruggire miagola! Questo perchè il Troll del bosco arrivato nella giungla, dove nessuno lo conosce, ha fatto un incantesimo. Tolon è chiamato a risolvere la situazione ma prima vuole essere tranquillizzato sulla docilità del Leone, e a questo ci penseranno i bambini…anche molto piccoli, infatti questo racconto animato da 8 pupazzi e 1 burattino è adattissimo già dai 4 anni

Magic Tour ( circa 30 min. – 2014) Opera di Flavio Collicelli

Accanto alla storia ufficiale, corre nel Vicentino, quella sotterranea dei miti e delle leggende: un affascinante tessuto del …”si dice”…”si racconta…” che può condurvi in luoghi inaspettati…..è sconsigliato importunare gli Gnomi! Comincia con queste parole lo spettacolo che tra “Strie, Anguane e Salbanei” svelerà il segreto della Montagna Spaccata.

Fulgenzio e Terenzio ( circa 30 min. – 2016) Opera di Flavio Collicelli

Forse non tutti lo sanno ma nello Staff di Babbo Natale abbiamo l’Elfo capo giocattolaio e il suo vice si chiamano rispettivamente Fulgenzio e Terenzio.